News

New review on heavyworlds.com



Terrorway review - Absolute [ep] @ heavyworlds.com a cura di Andrea Loforese.

Dall'isola che il mondo ci invidia, la Sardegna, arrivano determinati e arrabbiati i Terrorway.
Ci propongono il loro EP, il secondo della carriera per l'esattezza, fatto di 5 brani che non lasciano tanto all'immaginazione. Un lavoro che sembra proprio voglia comunicarci qualcosa, coi titoli complessi, con le sonorità ipnotiche e linee vocali mai melodiche! Con “Her Last Breath” lasciano che tutto cominci, scaldano gli animi con un Death Metal che ormai purtroppo sembra non essere più di moda. Scontato e forzato magari, ma non noioso e ripetitivo.
Interessante la scelta del rispetto della mancanza del secondo chitarrista nelle registrazioni, come si può evincere nell'assolo di “Substance of the Way”, evitando sovraincisioni e lasciando tutto al cristallino duo tra chitarra e basso che termina in un'avvincente armonizzazione classica. Particolarmente ricca di Groove e tecnicismi del Prog Death è “Art of Discernment” dove si evidenziano le lodi a Chuck Shuldiner e a qualche mostro sacro di New Orleans come Crowbar e Down.
Un notevole tuffo nella cura delle emozioni e nella ricerca dei giusti ingranaggi. Mai estremi nella velocità d'esecuzione ma non per questo non potenti.
Ora non resta che attendere l'album completo, vedere quali di queste 5 tracce saranno promosse e aspettarsi qualcosa di ricercato e al contempo sicuro. Possono dare ancora molto e forse riuscire anche a variare di tonalità, ogni tanto, le loro canzoni da intenditori!

VOTO 6.5

http://www.heavyworlds.com/reviews.php?id=901

Comment


Return
Apr 6, 2011 Visits: 984