News

New review on Rock Garage Zone



Metal potentissimo e senza compromessi, quello dei Terrorway (bellissimo il nome, peraltro, che sfugge a molti stereotipi senza rinunciare a un grande impatto emotivo), band che ha alle spalle un curriculum di tutto rispetto, fatto di gavetta e aperture per gente del calibro di Mnemic e Paul Di Anno, e basta mettere il cd nel lettore per capire subito che davvero c’è poco da scherzare.L’e.p., che prepara le nostre orecchie all’album di prossima uscit, è già foriero di enormi promesse, mantenute dalla prima all’ultima fottutissima nota: dalla violentissima “Her last breath” alla chiusura di “Substance of the way” (i ragazzi ci sanno fare con i titoli!) è tutto un susseguirsi di ritmi violenti e sulfuree squisitezze tecniche, tempi martellanti che si acquietano appena giusto qualche istante (senza mai però dare il tempo di tirare il fiato) in un mare di brutalità e appena fugaci (ma preziosissimi) voli arpeggiati. Personalmente ho goduto da matti quando, convinto di aver già sentito tutto, mi sono sentito scazzottare da una “Threshold of pain” (vi ho già detto che adoro i titoli di questi ragazzi?) fatta per sterminare senza lasciare testimoni vivi… la parte di batteria che sul finale ballava il sabba sulla mia carcassa ormai disfatta ha il solo difetto di durare troppo poco: io l’avrei prolungata dritta così senza la minima variazione per almeno quindici minuti di panico in loop. Resta poco da tergiversare, diciamolo chiaro: con i Terrorway siamo di fronte a un metal estremo di raffinatezza e splendore davvero rari nella pur stimata scena italiana.  C’è solo di che ascoltare e riascoltare estasiati restare col fiato sospeso per l’arrivo del sospirato album “Backwaters” (di imminente uscita, per il mix e mastering di Jacob Olsen, già dietro al mixer per Moonspell e Hatesphere, roba seria, gente), sperando che l’attesa non sia lunga, che il lavoro sia violento e spettacolare come questo e che doni ai ragazzi semplicemente quel che meritano: la vetta dell’Olimpo.

Andrea Russo

Comment


Return
Jan 21, 2013 Visits: 509